I manoscritti di Gian Vincenzo Pinelli. Ombre e luci su un fondo dai contorni ancora fluenti

Anna Maria Raugei

Università degli Studi di Pisa

I manoscritti di Gian Vincenzo Pinelli. Ombre e luci su un fondo dai contorni ancora fluenti

27 gennaio 2020

Oggetto del mio intervento è la presentazione di tutti i manoscritti pinelliani fin qui rinvenuti, alcuni dei quali si sono aggiunti a quelli già noti grazie alla testimonianza degli antichi cataloghi della biblioteca di Pinelli. Di questi insieme si preciseranno le caratteristiche in base alla datazione, al formato, al materiale scrittorio, alla lingua, alla tipologia, ai soggetti e, non ultimo, al valore attribuito a buona parte dei codici, indicando altresì alcune possibili linee di ricerca.

Immagine: Ritratto di Gian Vincenzo Pinelli, in Paolo Gualdo, Vita Ioannis Vincentii Pinelli patricii Genuensis, Augustae Vindelicorum 1607